corso di Pittura

Il corso rappresenta uno dei tre cardini nell’apprendimento dell’Arte ( disegno, pittura e scultura).

Il corso prevede inizialmente lo studio base delle figure solide nello spazio, le luci e le ombre; successivamente copie di nature morte e gessi della scuola. Le tecniche usate saranno inizialmente il disegno in bianco e nero, le matite colorate, i carboncini ed i gessetti per passare successivamente all’uso dell’olio, della tempera, degli acrilici e tecniche miste.

L’esperienza c’insegna che è un’attività aperta per la quale non si finisce mai d’imparare.

Programma del corso:
1° Anno
Introduzione alla pittura; uso dei supporti e dei pennelli in rapporto alle varie tecniche, metodo per dipingere con le corrette proporzioni. Uso dei colori primari e loro abbinamento per la creazione dei secondari e terziari; impressioni provocate da soggetti colpiti da luce diretta; studio dei colori caldi e freddi per la definizione dello spazio. Armonia dei colori; le tonalità; esercitazioni di composizione con soggetti a colori selezionati dagli allievi.

Tecnica della pittura antica e moderna:
Quest’attività, è stata ideata per fornire un’informazione di base per mezzo della sperimentazione ed offre la possibilità di una scelta tecnico-espressiva specifica. Tecniche con colori diluiti in acqua: tempera (guache) ,acrilici, inchiostri di china. Uso corretto dei supporti dei colori e dei pennelli. Pittura ad olio: elemento e proprietà dei leganti; i diluenti; le vernici ed i medium. Ricette per la corretta preparazione dei supporti. Applicazione dei colori secondo le varie tecniche.

2°Anno
Scelta dei soggetti da parte dell’allievo cercando comunque di alternare  tra le composizioni, i soggetti paesaggistici e la figura umana.

3° Anno
Sviluppo delle informazioni tecnico pratiche acquisite nel biennio con particolare attenzione alle tecniche pittoriche degli artisti della prima e seconda metà dell’ottocento. Osservazione e sviluppo di soggetti ispirandosi ai più importanti artisti delle avanguardie dei primi del novecento. Creazione di un proprio linguaggio espressivo da sviluppare con una tecnica pittorica più affine con la propria personalità.

 

Per i frequentatori del corso c’è la possibilità di frequentare gratuitamente le lezioni di prospettiva,teoria delle ombre e storia dell’arte

Al termine del terzo anno l’Associazione, previo parere del docente, attesterà il triennio di frequenza con un diploma.